Un anno di eventi: il calendario da aprile a giugno 2017

calendario-eventi-2017-anno-turismo-sostenibile-sviluppo

Dopo il calendario con gli eventi da gennaio a marzo 2017, ecco gli appuntamenti per aggiornarsi, fare rete… o farsi coinvolgere partecipando con proprie attività da proporre al pubblico.

#IY2017

Continua l’Anno Internazionale del Turismo Sostenibile per lo Sviluppo. Hai un evento da segnalare? Oppure vuoi sapere cosa c’è in programma a primavera? Allora vai subito sul sito ufficiale, registrati e consulta la mappa!

Aprile

Sono i giorni in cui si disegna la mappa del mercato turistico delle prossime stagioni: dal 2 al 4 aprile durante la BIT, Borsa Internazionale del Turismo, gli operatori turistici di tutto il mondo, un grande numero di visitatori, appassionati di viaggi, televisioni e stampa si danno appuntamento a Milano: qui è dove domanda e offerta del mercato turistico si incontrano. Non mancano gli enti di promozione turistica, rappresentanti istituzionali, tour operator, esperti e aziende, tutti accuratamente selezionati. Concreto e mirato il programma dei convegni: forniscono agli operatori la cassetta degli attrezzi e strumenti pratici per lavorare al meglio nel turismo che ci aspetta in futuro.

Attenzione, invasioni in corso dal 21 aprile al 7 maggio! Nato dal basso nel 2013, è ora un vero movimento. “Invasioni digitali” promuove le nuove forme di comunicazione partecipata ai beni culturali. Come? facendoli conoscere a colpi di hashtag, grazie al potere della condivisione sui social. Gli invasori – hey! puoi essere anche tu uno di loro! – si danno appuntamento nelle sale dei musei, nelle chiese e nelle piazze d’Italia per fotografarne le bellezze e svelare gli angoli meno conosciuti. Lo scopo? aprire le istituzioni culturali alle piattaforme aperte di divulgazione, per una fruizione del patrimonio culturale senza confini: “Culture has no borders” è infatti il focus di questa edizione. #Invasionidigitali

Il 22 aprile in tutto il mondo è l’Earth Day, nato per dare voce alla consapevolezza ambientale e ispirare all’azione per proteggere il nostro pianeta. Vuoi organizzare un evento e partecipare alla giornata con una proposta concreta? Puoi registrare la tua iniziativa sulla pagina ufficiale e raccontare cosa farai per coinvolgere la tua comunità: verrà inserita nel calendario e localizzata sulla mappa per essere trovata dai navigatori di tutto il mondo. A tua disposizione anche il toolkit con i suggerimenti per promuovere al meglio il tuo evento.

Maggio

Pochi giorni dopo la fine delle invasioni, ecco un altro evento museale. Attorno al 18 maggio si festeggia la Giornata Internazionale dei Musei. Promossa ogni anno da ICOM per valorizzare il ruolo del museo all’interno della società, nel 2017 affronta temi sensibili: con “Museums and contested histories: Saying the unspeakable in museums” pone l’accento sul ruolo dei musei nella rappresentazione della memoria e dell’identità dei popoli. Spesso le storie sono traumatiche e controverse: come possono i musei rappresentarle facendosi promotori di relazioni pacifiche tra i popoli? Tutte le iniziative dei musei aderenti svilupperanno questo interrogativo, proponendo attività ed eventi che coinvolgono il pubblico e gli addetti ai lavori.

La natura viene celebrata nella seconda metà di maggio, in due date che sottolineano l’importanza della sua salvaguardia: il 22 maggio le Nazioni Unite proclamano la Giornata mondiale della Biodiversità per portare consapevolezza sui problemi che la minacciano. Il 24 maggio invece è la Giornata Europea delle aree protette, che viene celebrata con escursioni guidate, laboratori, mostre e seminari in un programma che può estendersi anche per più giorni. Guide ambientali e naturalistiche, siete avvisate! Quali attività proporrete al vostro pubblico?

Inizia a maggio e prosegue fino ad agosto la Biennale ArteinsiemeCultura e culture senza barriere”, che nel 2017 si tiene per la settima edizione. Lo scopo è quello di favorire l’integrazione delle persone con disabilità e di quelle svantaggiate per provenienza da altre culture; come? attraverso la valorizzazione dell’arte e dei beni culturali, con una particolare attenzione all’arte contemporanea.
La Biennale coinvolge, tra gli altri, i musei e i luoghi della cultura con iniziative che favoriscono l’inclusione e l’accessibilità, la sensibilizzazione alle “diversità”, la conoscenza dell’arte contemporanea e dei suoi protagonisti, la promozione dei giovani artisti.

Giugno

Il 5 giugno è la Giornata mondiale dell’Ambiente: voluta da UNEP, è la data per sensibilizzare all’azione e portare consapevolezza sulla protezione del nostro ambiente; nata nel 1974, è celebrata in più di 100 paesi in tutto il mondo. Quest’anno il tema centrale è la connessione con la natura, “dai poli all’equatore, in città e nel territorio”. Anche in questa occasione vengono organizzati in tutto il mondo centinaia di eventi… tu cosa farai per invitare le persone a connettersi con la natura?

Life Everywhere” è il tema dell’edizione 2017 di Ecsite, la conferenza-evento speciale e molto stimolante per chi è impegnato nella divulgazione della scienza al pubblico. Quest’anno si tiene dal 15 al 17 giugno al Museo di storia e scienze naturali di Porto, in Portogallo. Sono presenti i maggiori esperti di science centre e musei scientifici, curatori, esperti di didattica informale, comunicatori. Gli speech e i workshop hanno l’obiettivo di incoraggiare la creatività e il pensiero critico, e sono un’occasione di scambio informale di idee per i partecipanti di una rete che in Europa e nel mondo conta più di 350 organizzazioni aderenti.

Il 18 giugno è invece la giornata dedicata ai Piccoli Musei italiani: nel 2017 per la prima volta nella stessa data, aprono le porte al pubblico per farsi conoscere e attirare l’attenzione delle istituzioni sulla loro importanza, sul loro ruolo e specificità. Al centro vi saranno le persone che li animano, spesso volontari e appassionati, ma non per questo meno preparati: anzi, proprio la loro passione permette a queste piccole realtà museali di esistere. La Giornata Nazionale dei Piccoli Musei vuole valorizzare questo aspetto e le sue risorse più preziose, fatte di relazioni e di esperienze uniche, differenti dagli altri tipi di esperienza museale. Se anche tu collabori con un piccolo museo non perdere questa occasione e scopri come partecipare sul sito dell’Associazione che la promuove.

Dai piccoli ai grandi musei, si parla di loro e del loro futuro a MuseumNext Europe, la conferenza globale che mette al centro ispirazione, innovazione e collaborazione. Dal 26 al 28 giugno 2017 Rotterdam diventa il laboratorio per innovare e trasformare i musei, le gallerie e i luoghi del patrimonio. Il punto di forza è la partecipazione della comunità internazionale proveniente dai 40 paesi che fanno parte del network. Si parla di audience, design, tecnologia, competenze, collezioni, conservazione, obiettivi, leadership. Un evento ad alto tasso di stimoli!

Come partecipare… anche stando a casa

Hai finito di leggere questo calendario con un misto di eccitazione e sconforto perché vorresti ma non puoi partecipare a tutti – ma proprio tutti – gli eventi? Come ti capisco… io non me ne perderei nessuno: sono sempre occasioni bellissime per crescere, portare a casa nuove idee e fare il pieno di energie. Per non parlare della ricchezza data dagli incontri con le persone conosciute.

Segna gli eventi sul calendario e metti in agenda fin da adesso la data cui tieni di più; non perdere aggiornamenti e call sul sito di riferimento (perché non provare a candidarti come speaker?). Se ti organizzi per tempo puoi certamente riuscire ad andarci.

Altrimenti… potrai sempre seguire i lavori sui social, anche in diretta: molti eventi ormai prevedono il live streaming e sicuramente partecipanti e organizzatori condividono quello che sta accadendo su Twitter e su Facebook, così come su Instagram e altri canali ancora. Trovi gli account da tenere d’occhio e gli hashtag ufficiali sui siti. Non sarà come essere presenti… ma quasi! Sii social anche tu: puoi comunque interagire in diretta da casa facendo domande o condividendo a tua volta i post più interessanti. Anche questo è un modo per entrare in contatto con altri colleghi, seppur a distanza.

Altre dritte: spesso i video sono disponibili anche dopo, su youtube o negli archivi dei siti ufficiali, così come puoi leggere articoli sulle conferenze, gli atti dei convegni o i report che vengono pubblicati e messi a disposizione online.

Allora, quali sono i tuoi eventi imperdibili? Torna sul blog a fine primavera per scoprire il calendario da luglio a settembre.

Vuoi raccontarmi o chiedermi qualcosa? Scrivimi!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.